La famiglia Kennedy nel business del gas naturale

aprile 23, 2010

In una piccola concessione realizzati già $27.142.693

La Famiglia Kennedy appoggia il business del gas naturale

Il famoso petroliere miliardario texano T. Boone Piekens è convinto che nel sottosuolo americano vi è tanto gas naturale da soddisfare le esigenze energetiche del paese per i prossimi 118 anni.

La concentrazione maggiore di gas naturale è in Haynesville Shale, il quarto giacimento piu’ importante al mondo.

Una piccola società, diretta dal fior fiore del management energetico statunitense, dopo aver acquistato 5.000 acri di terreno nella zona, dal 2009 produce oltre 3 milioni di piedi cubi di gas dal primo pozzo e 7,6 milioni dal secondo pozzo.

Il boom energetico di Haynesville promette grandi realizzazioni per la nostra società, tanto che uno dei membri piu’ influenti nel business della famiglia Kennedy, Joseph P. Kennedy Jr., è entrato a fare parte del team dei suoi consulenti.

Se la società ha potuto già realizzare $27.142.693 a fronte di un investimento di $687.596 solo con una piccola concessione, le prospettive future del titolo, per le prossime imminenti aperture di altri pozzi, sono oltremodo positive. Attualmente il titolo viene scambiato intorno a $1,50.

La società leader americana di ricerca sulle società a bassa capitalizzazione Grass Roots Research www.grassrootsrd.com indica la nostra società proiettata per una crescita nel 2010 del 500%

E’ disponibile una breve relazione sulla società con maggiori dettagli, sito web e simbolo per lo scambio in Borsa.

Annunci

CINA: Trasporti e Agricoltura

aprile 22, 2010

Trasporti e Agricoltura in Cina

Alcuni analisti di Wall Street ritengono che due società cinesi sono particolarmente posizionate per trarre grossi benefici dai piani di sviluppo strutturale del governo.

La società N°1 opera nel settore dei trasporti e offre servizi nella costruzione delle infrastrutture. Una società a 360° (consulting, design, manufacturing, development). Costruisce progetti di trasporto integrato con edifici e sistemi di supporto logistico.

Persegue progetti ambiziosi derivanti dai piani di sviluppo economico e industriale del governo.

Produce con elevati margini, esplora in continuazione opportunità di crescita all’estero (Asia, Africa) migliorando costantemente la propria struttura dei costi e la propria efficienza operativa. Una società controllata dal governo all’85%.

Recentemente ha siglato un grosso contratto di trasporto di carbone con l’Indonesia.

Il titolo viene scambiato alla borsa di HongKong e negli Stati Uniti al Pink Sheet. Si possono acquistare titoli ADR in Usa con una normale piattaforma di Trading.

La società N°2 opera nel settore dell’agricoltura aggregando aziende agricole familiari, incrementando così la standardizzazione e la riduzione dei costi. Per questo anticipa ai contadini pagamenti e offre buoni contratti di impiego. Fa grossi investimenti in macchine agricole, fertilizzanti, pesticidi. I contadini ricevono paghe migliori e maggiore accesso al credito.

Una società che ha un futuro promettente proprio per il suo modello di business, per l’immenso potenziale di crescita e per il sostegno governativo. I suoi conti di bilancio sono migliorati di molto e il titolo è costantemente in crescita nonostante i grossi rialzi recenti.

La società produce cibo non a livello di materie prime, cioè non produce grano, ma ortaggi, frutta e tè. I tre quarti dei terreni producono ortaggi per il mercato interno e per l’export. Man mano vengono aggiunti altri terreni agli attuali 38,565 ettari di proprietà.

Il titolo viene scambiato alla borsa di HongKong e negli Stati Uniti al Pink Sheet. Gli ADR della società si possono facilmente acquistare tramite una normale piattaforma di Trading.

E’ possibile avere una breve relazione delle due società con maggiori dettagli, sito web e ulteriori dati di bilancio.

Petrolio: guadagni 15 volte tanto

aprile 20, 2010

Seguendo le orme delle grandi banche di investimento come Goldman Sachs, Morgan Stanley, Bank of America, JP Morgan e analizzando le commodities che loro hanno in portafoglio si possono realizzare, a detta di alcuni prominenti analisti, guadagni strepitosi.

In particolare una piccola società del settore del petrolio, partita con una quotazione di $0,35 è passata in due anni a $3,65 (un rialzo del 1.000%). Attualmente è posizionata attraverso le proprie tecnologie esclusive e brevettate  per ulteriori e consistenti rialzi del titolo (15 volte tanto, a detta degli analisti).

Goldman Sachs possiede 6 milioni di azioni di questa società nel suo portafoglio (circa il 2%).

E’ disponibile una breve relazione sulla società in formato elettronico con dati di bilancio e maggiori dettagli operativi.

Rete elettrica statunitense piu’ intelligente

aprile 19, 2010

Il senato americano ha approvato di recente la legge di ammodernamento della rete elettrica nazionale stanziando 11 miliardi di dollari. Questo fiume di denaro dovrà renderla piu’ intelligente realizzando colossali economie di scala.

In particolare una società, quotata al Nasdaq, fornirà a tutto il sistema gli “hub” che ne consentiranno una maggiore efficienza a costi piu’ bassi.

Diversi analisti di Wall Street ritengono che il titolo di questa società subirà di conseguenza rialzi notevolissimi che possono addirittura superare di molto i rendimenti che Cisco ha realizzato fin’ora cioè guadagni superiori al 16.637% (sedicimila 637 per cento).

Questa società costituirà il cardine fondamentale di tutto il riassetto elettrico statunitense.

E’ disponibile una breve relazione sulla società con dati di bilancio e maggiori dettagli operativi sulle piattaforme di trading.

L’oro blu del Camerun

aprile 18, 2010

L’elite del settore energetico di Wall Street preferirebbe che si ignorasse un segreto scioccante. L’America e la Cina dipendono fortemente da una nuova sostanza: un minerale che viene denominato “oro blu”.

Le vene metallifere di questo minerale nella giungla del Camerun a sud di Yaoundé sono valutati in oltre 10 miliardi di dollari.

Possedere titoli della società mineraria americana assegnataria per 25 anni dei diritti di estrazione di questo minerale da parte del governo vorrebbe dire posizionarsi per straordinari rialzi del titolo anche a breve termine.

E’ disponibile una breve relazione sulla società con dati di bilancio e maggiori dettagli operativi.

Ciao a tutti

aprile 18, 2010

Benvenuti sul blog  Dritte Finanziarie. Da esso si possono trarre  spunti per investimenti redditivi a livello globale e planetario.

Le dritte riguardano soprattutto società a micro e piccola capitalizzazione nei diversi settori dell’economia mondiale.

Le tecnologie informatiche e le normative internazionali consentono adesso l’acquisto e la vendita direttamente e in tempo reale di quantità anche minime (1 solo titolo) di società iscritte nelle varie borse mondiali.